P.S.A.
Casella Postale n° 42
20080 Vermezzo (Milano)
Tel. 339/2328543
Fax 02/94940157
E-Mail: psarally@libero.it

VARALLO (VC). E' stata presentata nei giorni scorsi al Centro Congressi Palazzo d'Adda di Varallo, la nona edizione del "Rally Città di Varallo e Borgosesia 2016", che si correrà sulle strade valsesiane sabato 21 e domenica 22 maggio 2016.

La gara, giunta alla sua nona edizione, valida per il nuovo Campionato Regionale Piemonte e Valle d'Aosta, è organizzata anche quest'anno dalla PSA di Paolo Fortunati, con la collaborazione della scuderia Speed Fire Racing presieduta da Paolo Urban, un binomio affiatato e ormai consolidato.
A fare gli onori di casa è stato infatti il presidente della Speed Fire Racing: Paolo Urban che dopo ringraziato le amministrazioni comunali di Varallo e Borgosesia, ha dato il benvenuto a tutti i presenti: piloti, rappresentanti della stampa radio e TV, commissari, addetti ai lavori e appassionati. Poi ha illustrato il programma della due giorni motoristica.

E' quindi seguito l'atteso intervento di Paolo Fortunati presidente della P.S.A. Rally che ha svelato il percorso e le sue novità. Sarà una cavalcata di 201,28 km. complessivi. Partenza alle 18,31 di sabato 21 maggio da Piazza Vittorio Emanuele a Varallo. Oltre una sessantina di km. di prove speciali, suddivisi in sette frazioni cronometriche. Si inizia con la prima prova speciale, sabato pomeriggio. La prova novità di questa edizione 2016 alle 18,43: quella di "Parone" di km.5,5 con partenza da Crevola ed arrivo a Locarno. Una prova del passato che da molti anni non veniva utilizzata, molto tecnica e guidata. Ritorno quindi a Varallo che sarà sede di riordino e parco assistenza. Il ritorno del Parco Assistenza nel centro storico di Varallo Sesia, è un ritorno alle origini fortemente voluto dall'Amministrazione Comunale e dagli organizzatori. Parco Assistenza cittadino che ha sempre contraddistinto il rally valsesiano per la fantastica location che ospiterà tutti i team per tutti i giorni della gara. Dopo la sosta notturna si riprende domenica mattina alle 9,31 per le restanti sei prove che in effetti saranno tre al mattino, da ripetersi una seconda volta nel pomeriggio.

Tre prove classiche nel seguente ordine La Colma di km. 8,35 alle ore 10,11, poi Agarla di km. 8,95 alle 11,11 ed infine Rozzo di km. 10,70 alle 11,40 che chiuderà la prima tornata.
La seconda tornata inizia con la prova di Arola alle 13,55, seguita da quella di Agarla alle 14,55 per concludere con Rozzo alle 15,24. Ritorno a Varallo per l'arrivo finale previsto per le 16,31.
Sabato 21 maggio si inizia con le verifiche tecniche e sportive al mattino e poi lo shakedown, il test con le vetture da gara dalle 10,15 alle 13,00.
A chiudere la conferenza, il direttore di gara Simone Zerbinati che ha fornito alcuni dettagli tecnici e richiamato l'attenzione sulla sicurezza.